Più di 100 partecipanti alla Duno-San Martino!

Sono stati in 108 questa mattina a presentarsi ai nastri di partenza della seconda tappa del Grand Prix delle Montagne Varesine, la Duno-San Martino. Quasi 500 metri di dislivello in appena 4 km sul percorso che dai confini del paesino di Duno ha portato gli atleti prima all’Alpe Duno, luogo delle premiazioni, e poi in cima al San Martino, a quota 1089 metri s.l.m. con una splendida vista sulla Valcuvia.

A dominare ancora una volta fra le donne è Ilaria Bianchi de La Recastello Radici, prima al traguardo col tempo di 28’01”. Alle sue spalle ancora l’ottima Elena Soffia dei Maratoneti Cassano, 3a Ombretta Bellorini dell’Atletica 3V, 4a Elena Benecchi della Libertas Forno Sergio Benetti e 5a Claudia Giacomotti della A.S.D.Bognanco.

Sorpresa invece fra gli uomini, dove il vincitore della Chrono San Martino Simone Paredi si è dovuto accontentare del 2° posto, battuto di soli 13″ da Luca Ronchi della Sport Project VCO, al debutto nel GPMV. 22’37” il tempo finale del vincitore. Completa il podio il sempre competitivo Luca Ponti dell’Atletica Casorate, 4° posto per Fernando Coltro dei Runner Valbossa ,e 5° per Alessandro Losa dell’A.S.D. Bognanco.

Qui sotto trovate la classifica della gara:

Cliccate qui per accedere alla pagina con tutte le classifiche del circuito.

Prossimo appuntamento col GPMV sarà la Laveno-Sasso del ferro del 25 luglio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.